Atera portabiciclette

Portabici Atera adatto al vostro veicolo

Trova il tuo portabici Atera con noi. Siamo un rivenditore ufficiale Atera e vi offriamo il miglior servizio quando acquistate un portabici Atera..

selezionare il sistema di trasporto:
oppure

conosciuto da:

learn more...

I nostri portabici Atera più popolari
I nostri portabici Atera più venduti

Il portabiciclette Atera in sintesi

Le varianti di portabiciclette più popolari di Atera

Portabici Atera per gancio di traino

Portabici da tetto di Atera

Portabici posteriore di Atera

Informazioni sull'azienda Atera dell'Algovia

Über Atera

Vettore di qualità dalla Germania
Atera è il produttore del marchio dell'Algovia"

Il nome del marchio Atera deriva dalla combinazione dei termini "car parts" e "Ravensburg". Il produttore di sistemi di portabiciclette di alta qualità con sede attuale a Leutkirch, nella regione dell'Algovia, è stato fondato nel 1963 da Eberhard Tittel. Lo sviluppo e la produzione di sistemi di trasporto risale al 1978 e i sistemi di trasporto dell'azienda sono venduti nei negozi specializzati con il marchio Atera. Il noto marchio è per lo più sinonimo di ottimi risultati testuali, alta qualità, innovazione tecnica e design accattivante. Poiché l'azienda è anche un fornitore dell'industria automobilistica, alcuni vettori che non portano il marchio sono comunque prodotti da Atera. Di seguito, il team di tuttoperlatuaauto.it ha raccolto informazioni basate sui concessionari Atera per aiutarvi a fare la scelta giusta. E cosa è importante per facilitare la gestione nella pratica

A tutti i portabici Atera
 
Atera Fahrradträger

Design pratico, moderno e di alta qualità.

Portabici di qualità di Atera

In generale, sono due i capisaldi (fattori principali) rilevanti: le dimensioni e il limite di carico. Questi sono riportati nei dati tecnici di ogni sistema portante che offriamo. Vale la pena di dare un'occhiata a questi elementi, perché sono decisivi per l'idoneità in ultima istanza. La particolare attenzione al design moderno è una caratteristica di tutti i vettori Atera. Come altri sistemi di trasporto del segmento superiore, i modelli del produttore dell'Algovia offrono molto spazio per il trasporto di un'ampia varietà di biciclette. Allo stesso tempo, le dimensioni compatte fanno sì che i supporti occupino poco spazio quando vengono riposti. Ecco una breve panoramica esemplare della gamma dell'assortimento attuale. Utilizzando esempi selezionati, spieghiamo i punti di forza specifici dei vettori citati, tenendo conto delle esigenze di utilizzo individuali. Troverete informazioni dettagliate sui portabici citati e su altri modelli della gamma Atera nella sottosezione "Dati" di ogni portabici che offriamo.

Ai portabiciclette
Atera Genio Pro portabiciclette

Atera Genio Pro
- il modello di punta di Atera -

Atera Genio Pro – un nome altisonante per il nuovo modello di punta dell'Algovia. Due diversi angoli di ripiegamento facilitano l'apertura del portellone posteriore degli autobus VW e dei veicoli con carrozzeria simile quando il portapacchi è carico. Inoltre, il Genio Pro è dotato di tutte le caratteristiche speciali di Atera, come il meccanismo di ripiegamento che consente l'accesso al vano bagagli, la chiusura rapida Plug & Drive e la sofisticata protezione antifurto per portapacchi e biciclette. Un vero e proprio "tuttofare" che è la nostra prima scelta se cercate un portabici moderno e di alta qualità.

All'Atera Genio Pro
Atera Strada Vario portabiciclette

Atera Strada Vario
- l'artista dello sviluppo -

I modelli Strada Vario 2 e Strada Vario 3 è quello che Atera definisce un "artista in divenire". Infatti, entrambe le versioni di Strada possono essere montate rapidamente sul veicolo e altrettanto rapidamente rimosse e ripiegate in modo compatto. A differenza del Vario 2, la versione Vario 3 offre tre posti bici invece di due sul portapacchi di base. Un'altra caratteristica speciale del Vario 3 è la sua prolunga a rullo scorrevole, che consente l'accesso al bagagliaio, soprattutto nei furgoni con un ampio portellone posteriore.

All'Atera Vario 3
Atera Sport M portabiciclette

Atera Strada Sport M
- il solido tuttofare - 

I modelli Atera Strada SPORT M2 e Strada Sport M3 hanno anche un meccanismo di ripiegamento che consente l'accesso al vano bagagli. Anche quando i vettori sono carichi. La tara è relativamente bassa: 14,9 (Strada M2) e 18,1 kg (Strada M3). Entrambi i modelli sono adatti anche alle e-bike più pesanti e possono essere ampliati con una guida supplementare per le ruote.

All'Atera Sport M3
Atera E-Bike portabiciclette

Atera Strada E-Bike M & XL
- Il portapacchi per biciclette elettriche -

I modelli Strada E-Bike M e Strada E-Bike ML sono stati progettati appositamente per le esigenze particolari di biciclette elettriche insolite e pesanti. Come ad esempio i motori elettrici e le batterie di grandi dimensioni (oltre a un peso totale elevato). Sono dotati di una funzione di ripiegamento a doppia sicurezza con sblocco a pedale. L'elevata comodità di carico è garantita dalla distanza extra large tra le biciclette (23 cm). La Strada E-Bike ML è particolarmente adatta alle biciclette con un ampio interasse grazie al suo lungo binario di carico di 1200 mm.

All'Atera E-Bike M
Beliebte Kupplungsfahrradträger von Atera
unsere Bestseller
Atera Fahrradträger Rastband

Trasportare le biciclette in modo sicuro con i portabici Atera

Il principio intelligente di Atera protegge i telai di valore

Proteggere il telaio e la vernice è una sfida per tutti i progettisti di portabiciclette. Atera ha rinforzato le cinghie di bloccaggio dei distanziatori con una fascia d'acciaio al centro, mentre i cuscinetti in gomma morbida con una struttura superficiale delicata fissano delicatamente il telaio della bicicletta in una posizione sicura. Inoltre, il sistema di tensionamento a cricchetto è dotato di una funzione di protezione. In questo modo si evita il sovratensionamento. Non appena viene raggiunta la tensione corretta della cinghia a cricchetto sul telaio della bicicletta, la cinghia a cricchetto passa semplicemente al punto di cricchetto successivo. La tensione ottimale viene fissata e assicurata dalla leva a cricchetto ripiegata.

Unser Experten Team steht dir gern zur Verfügung

Unser Team steht dir jederzeit bereit

Foto von Helen

Helen

Foto von Leandra

Leandra

Foto von Justus

Justus

Unser Team steht dir jederzeit bei Fragen zur Auswahl des richtigen Fahrradträgers zur Verfügung. Schaue auch gern in unserem Helpcenter vorbei, hier haben wir versucht alle relevanten Fragen ausführlich zu beantworten. Solltest du hier nicht fündig werden freuen uns auf deine Nachricht.

Zu unserem Helpcenter

I nostri esperti hanno testato Atera:

Mettiamo regolarmente alla prova i supporti Atera!

Il portabici per gancio di traino Atera Genio Pro nel test

L'Atera Genio Pro è un trasportino innovativo e l'attuale modello di punta di Atera. L'innovativo sistema di ripiegamento protegge il trasportino quando è ripiegato. Una volta ripiegato, il portapacchi può essere riposto in modo compatto. Un ottimo portapacchi di Atera e un vero e proprio consiglio per l'acquisto, anche se si desidera trasportare biciclette elettriche.

All'Atera Genio Pro
 

Le Atera E-Bike M e ML nel test

Le Atera E-Bike M e ML sono vere e proprie bici tuttofare di Atera e da sempre bestseller, e per una buona ragione. Grazie all'ampio spazio tra le ruote, caricare il portapacchi con le biciclette elettriche è un gioco da ragazzi. La tecnologia sofisticata non lascia dubbi e la qualità è convincente. Un portapacchi perfetto per le biciclette elettriche!

All'Atera E-Bike M
Notizie sui portabici Atera
We will be able to read our bestsellers on Herz and Nieren!
  • Euroway G2 920
    Euroway G2 920
    Der Thule EuroWay G2 ist der stetige Topseller und Testsieger unseres Partners Thule. Der...
  • Atera Genio Pro
    Atera Genio Pro
    Der Atera Genio Pro ist der neueste Träger von Atera und ein echter Alleskönner. Atera hat mit diesem...
  • VeloCompact 3
    VeloCompact 3
    Der Thule VeloCompact 3 Fahrradträger (926) ist ein kompakter und leichter Fahrradträger für drei...

La sostenibilità di Atera

Tra i nostri fornitori e produttori ce ne sono molti che già oggi sono "tra i buoni". E senza alcuna restrizione. Come l'Atera della regione dell'Algovia. "Ci consideriamo un'azienda orientata all'ambiente": questo è il chiaro impegno di Atera, azienda fondata nel 1963 e oggi con sede a Leutkirch, in Algovia. Il produttore di componenti per l'industria automobilistica, meglio conosciuto e apprezzato dai consumatori per i suoi sistemi di portaggio e portabiciclette di alta qualità, ha introdotto da tempo un sistema di gestione ambientale (certificato DIN EN ISO 14001). Un sistema legato a regole e standard, obbligatorio e non solo di facciata. "Atera promuove costantemente la comprensione della politica ambientale, le misure di protezione ambientale e la consapevolezza ambientale dei dipendenti dell'azienda attraverso la formazione e i programmi interni", si legge in una dichiarazione della direzione dell'azienda. Il documento prosegue affermando che "nel tentativo di contribuire costantemente all'ambiente, i processi aziendali sono progettati per guidare la prevenzione e la riduzione degli impatti negativi sull'ambiente". Questi luoghi comuni di "greenwashing" da parte dei produttori non cambiano granché - questo è il credo dei critici. Il team di Scheibenwischer.com non è d'accordo. Fortunatamente, in questo Paese vengono monitorate certificazioni come la DIN EN ISO 14001. Lo fanno annualmente e dopo tre anni il ciclo ricomincia con la ricertificazione (fonte DEKRA). Dal nostro punto di vista, la scrupolosità tedesca e il senso delle regole promuovono anche qui cose molto buone. Le aziende che hanno sede in questo Paese stanno perseguendo la strategia giusta se sono credibili e oneste in termini di protezione ambientale e di comunicazione - e senza riserve. Come lo vede il team tuttoperlatuaauto.it con Atera della regione dell'Algovia.

 

Lo standard di qualità Atera

Risparmiare acqua ed energia, evitare il più possibile gli sprechi, non utilizzare materiali dannosi per la salute nella produzione, nella lavorazione e nel successivo utilizzo: questi sono solo alcuni esempi di ciò che comporta la "certificazione di protezione ambientale". Prodotti durevoli, solidi e di buona qualità sono un elemento fondamentale per la svolta verso una maggiore sostenibilità. Invece di tagliare sempre gli angoli nella produzione per rendere tutto un po' più economico, il nostro fornitore Atera si concentra sulla qualità e sulla durata. Dal punto di vista del team tuttoperlatuaauto.it, questa è l'unica strada giusta. Perché i prodotti (troppo) economici sono quasi sempre peggiori sotto molti aspetti. Sono più soggetti a difetti, meno durevoli e utilizzabili e spesso finiscono prima nella spazzatura perché spesso non ci sono pezzi di ricambio, nemmeno per semplici riparazioni. I risultati costantemente buoni e molto buoni di innumerevoli test di prodotto indipendenti confermano l'alto livello qualitativo dei prodotti Atera. Poiché Atera ha come cliente anche l'industria automobilistica, l'azienda si affida a una gestione completa della qualità in conformità con la norma IATF 16949 e ai metodi di test più rigorosi in conformità con le linee guida del settore e dell'industria automobilistica. Le aziende che (attraverso il commercio) si concentrano esclusivamente sugli affari con i clienti finali spesso non sono in grado di soddisfare questi standard elevati.

 

Conclusione

La produzione di un ottimo e di un pessimo portabiciclette per auto è simile sotto molti aspetti. È chiaro che materiali simili, processi produttivi quasi identici, un uso comparabile dell'energia, ecc. sono caratteristiche comuni. Le conseguenze di una scarsa qualità si manifestano di solito solo durante l'uso. Se si rompono solo piccole parti in plastica, non ci sono sostituzioni e il prodotto diventa inutilizzabile e quindi rottamabile in poco tempo, c'è qualcosa che non va. I prodotti economici con difetti di qualità presentano naturalmente altri punti deboli, fino a veri e propri difetti di sicurezza. Una situazione preoccupante, dovuta anche al tanto criticato atteggiamento "cheap is cool". E rende più che mai attuale un vecchio detto degli artigiani: "Se compri a buon mercato, compri due volte". Si dovrebbe aggiungere: "E inquina di più l'ambiente e provoca più rifiuti del necessario!". Per questo motivo, dal punto di vista del Team Scheibenwischer.com, Atera fa molto bene, anche se la si guarda in modo critico. A nostro avviso, l'azienda è un buon esempio per la produzione di prodotti sostenibili.